Informazioni Generali

COME ISCRIVERSI DAL PEDIATRA:

Per l’iscrizione con il pediatra è necessario rivolgersi agli uffici del distretto sanitario di riferimento.

Per alcuni comuni l’iscrizione, invece, va fatta presso l’ufficio anagrafe.

I pediatri, per prendere in carico bambini oltre il numero massimo stabilito con l’Asl oppure bambini che non risiedono nel loro comune di competenza, rilasciano una deroga(Deroga ).

Come scegliere il pediatra: Come scegliere il pediatra

Si ricorda che il solo possesso della tessera sanitaria magnetica attualmente non è indice di iscrizione alle liste del pediatra prescelto, è pertanto necessario avere anche la tessera sanitaria cartacea (la vecchia tessera a libro o il pieghevole bianco).

QUANDO CESSA L’ASSISTENZA PEDIATRICA:

I bambini passano al Medico di Medicina Generale (medico di base) al compimento del 14° anno d’età. Possono comunque rimanere con il pediatra  fino al compimento dei 16 anni se c’è un accordo specifico con il medico.

Alla fine dell’assistenza, se desiderato, l’ambulatorio rilascia il diario clinico del paziente.

Cessata l’assistenza pediatrica la famiglia si premura di iscrivere il ragazzo con il medico generico che può essere quello di famiglia o un altro medico scelto tra quelli disponibili nel comune di residenza (http://www.ass6.sanita.fvg.it/it/servizi_al_cittadino/03_il_mio_medico/ricerca_medico/).

CUP:

Pordenone e provincia:

Il CUP (Centro Unico di Prenotazione) è un servizio tramite il quale è possibile prenotare tutta una serie di visite ed esami clinici (es.: TAC, raggi, risonanze, ecografie, ecodoppler ecc.), qualora non sia possibile la prenotazione telefonica o allo sportello, verranno fornite le informazioni necessarie per poter accedere alla prenotazione direttamente presso il reparto di competenza.

Per prenotare è indispensabile essere in possesso della richiesta del medico.

Non serve la richiesta del medico curante e quindi l’accesso è diretto per le seguenti specialità: Ostetricia e Ginecologia, Odontoiatria, Pediatria (limitatamente agli assistiti che non hanno effettuato la scelta del pediatra di Libera Scelta), Oculistica (limitatamente alle prestazioni optometriche), Psichiatria e Neuropsichiatria infantile.

http://www.ass6.sanita.fvg.it/it/servizi_al_cittadino/01_prestazioni/01_cup.html

Trieste Burlo Garofalo:

Per prenotare prestazioni mediche presso l’ospedale Burlo Garofalo di Trieste si può contattare l’apposito Centro Unico di Prenotazione (CUP 040 – 378 54 68) con le modalità che troverete a questa pagina www.burlo.trieste.it/?M_Rif=19/M_Id=39/M_Type=LEV3.

TURNI FARMACIE

Per conoscere i turni delle farmacie di Pordenone e provincia potete cliccare sul seguente link: http://www.ass6.sanita.fvg.it/it/servizi_al_cittadino/04_farmacie/index.html

Oppure aprire questo file:calendario-turni-farmacie-2017

elenco farmacie

VACCINAZIONI PEDIATRICHE

L’ambulatorio delle vaccinazioni pediatriche di Pordenone si trova in via De Paoli, 21.

Per prendere o cambiare la data di un appuntamento  telefonare dal lunedì al giovedì dalle 11.45 alle 13.00 al numero 0434-237870.

VACCINAZIONI INTERNAZIONALI

Per coloro che intendano fare dei viaggi all’estero in paesi a rischio sanitario si consiglia di rivolgersi all’ufficio vaccinazioni internazionali per sapere se è necessario eseguire una profilassi sanitaria.

VIAGGI ALL’ESTERO

Se dovete fare un viaggio all’estero ecco alcune informazioni: http://www.ass6.sanita.fvg.it/it/servizi_al_cittadino/viaggi.html

ESENZIONI PER REDDITO

Si ricorda che le esenzioni per reddito (E01) rilasciate nel 2012 a seguito autocertificazione hanno valore fino al 31/03/2013.

La suddetta esenzione viene rilasciata alle persone di età inferiore ai 6 anni o superiore ai 65 appartenenti ad un nucleo familiare con reddito complessivo lordo riferito all’anno precedente non superiore a euro 36.151,98.

Si ricorda che, qualora i suddetti requisiti vengano meno, il certificato non è più valido ed il cittadino è tenuto ad informare il medico prescrittore e l’ASS di competenza.

Per ulteriori dettagli:

ESENZIONI IN GENERALE

Le esenzioni sanitarie sono di varia natura: reddito, malattia, accompagnamento ecc.

Per informazioni più dettagliate ecco il link: Esenzioni

PAZIENTI EXTRACOMUNITARI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO

Per gli stranieri extracomunitari irregolari presenti sul territotio italiano (tranne quelli nei confronti dei quali è stata effettuata la richiesta di emersione dal lavoro) sono assicurate dalle Strutture pubbliche e private accreditate le prestazioni sanitarie ambulatoriali ed ospedaliere urgenti o essenziali, anche continuative, per malattia ed infortunio.

A tali persone sono estesi anche i programmi di medicina preventiva a salvaguardia della salute individuale e collettiva (art. 35, c. 3 DL 286/1998).

Per consentire l’erogazione di tali prestazioni in sede di prima assistenza alla persona verrà attribuito un codice regionale individuale di accesso (STP) riconosciuto in tutto il territorio nazionale e che identifica l’assistito.

Tale codice ha valenza semestrale ed è rinnovabile in caso di permanenza dello straniero in Italia.

Per gli stranieri con codice STP NON è prevista la registrazione presso il Medico di Medicina Generale o il Pediatra di Libera Scelta, ma solo visite occasionali

E’ prevista l’erogazione dell’assistenza primaria pediatrica ai minori di 14 anni, figli di extracomunitari privi di permesso di soggiorno, con le modalità delle visite occasionali che dovranno essere effettuate in via ambulatoriale (Deliberazione della Giunta Reg.le 23 febbraio 2007, n. 340).

L’accesso alle strutture sanitarie dello straniero irregolare non può comportare alcun tipo di segnalazione ad organi istituzionali, salvo nei casi in cui la stessa si rende obbligatoria a parità di condizioni con i cittadini italiani.

PRONTO SOCCORSO PER GLI STRANIERI (Opuscoli in diverse lingue)

GUARDIA MEDICA

Per sapere come funziona la Guardia Medica, gli orari e le sedi cliccate sul seguente link: http://http://www.ass6.sanita.fvg.it/it/servizi_al_cittadino/03_il_mio_medico/guardia_medica.html

CONSULTORI FAMILIARI

Consultori Familiari

CERTIFICATO RIAMMISSIONE SCOLASTICA

Il certificato di riammissione scolastica dopo 5 giorni di assenza scolastica per malattia è stato nuovamente ABOLITO.

La Legge Regionale n. 11 dell’11/08/2011 art.8 comma 5 (L.R. n11 11/08/11)va ad integrare un precedente testo di legge regionale (L.R. n.21 del 18/08/2005 art.2 comma 1) abolendo nuovamente il suddetto certificato.

Pertanto questo tipo di documento non verrà più emesso.

Annunci