Sabato 29 Luglio 2017

Sabato 29 Luglio 2017, per le urgenze, potete chiamare dalle ore 8.00 alle ore 10.00 il nostro ambulatorio.

Dopo le ore 10.00 potrete rivolgervi alla Guardia Medica chiamando il 118.

Pubblicato in Uncategorized | Contrassegnato , , , , , , , , ,

Vaccinazioni Meningite

A seguito dei casi di cronaca sanitaria relativi alla meningite abbiamo ritenuto opportuno dare alcune indicazioni.

Quali vaccini sono disponibili:

  • vaccino coniugato contro meningococco C (protegge solo contro il sierotipo C), è gratuito e prevede una sola dose a 13 mesi di vita;
  • vaccino contro meningococco B (protegge solo contro il sierotipo B), prevede diversi dosaggi a seconda dell’età in cui si fa la prima inoculazione, attualmente è gratuito solo in alcune regioni;
  • vaccino coniugato tetravalente che protegge dai sierotipi A, C, W e Y.

Attualmente il Meningococco C  viene iniettato ai bambini che abbiano compiuto un anno di vita, è inoltre consigliato un richiamo con il vaccino tetravalente per gli adolescenti.

Per gli adolescenti che non fossero stati vaccinati da piccoli contro il siero tipo C è consigliato il vaccino tetravalente (A,C,W,Y)

Il vaccino contro il siero tipo B è attualmente offerto gratuitamente solo in alcune regioni per i bambini nel primo anno di età, con una futuro estensione a tutto il territorio nazionale.

Per informazioni più puntuali sulla situazione vaccinale del proprio/a figlio/a va contattato l’ufficio vaccinazioni pediatriche che potrà fornire tutti i dettagli ed eventualmente se necessario fissare l’appuntamento per eventuali somministrazioni.

Il numero di telefono delle vaccinazioni pediatriche di Pordenone è il seguente: 0434-237870

 

Pubblicato in Pediatra Porcia

Centro Prelievi

Il giorno 25/10 alle ore 16.00 avverrà il passaggio dal vecchio al nuovo sistema informatico di laboratorio (LIS).

L’utilizzo di questo nuovo applicativo comporterà, per l’utente che si presenterà allo sportello a partire dal 26 ottobre, tempi di accettazione più lunghi, perché è stato configurato per eseguire in tempo reale una serie di controlli, a maggior sicurezza del percorso, che con il precedente sistema erano svolti in una fase successiva.

Per limitare i disagi legati all’allungamento dei tempi di svolgimento delle operazioni allo sportello sono stati introdotti i seguenti correttivi:

  • aumento del numero degli sportelli operativi presso il centro prelievi dell’ospedale di Pordenone.
  • aumento del numero degli sportelli operativi presso il centro prelievi di Sacile
  • aumento delle giornate di apertura dei punti prelievo di Torre e Villanova, aperti ogni giorno dal lunedì al venerdì (in precedenza aperti a giorni alterni). Presso queste sedi, a partire dal 24 ottobre, sarà possibile eseguire il prelievo solo su prenotazione (effettuabile presso il call center e tutti i punti di prenotazione aziendali, CUP e Farmacie). Le prenotazioni sono operative dal giorno 18/10. In collaborazione con l’URP sono state predisposti manifesti, brochure e piccoli biglietti di promemoria distribuiti ed esposti in tutte le principali sedi aziendali. La prenotazione consentirà di gestire senza ritardo i pazienti che hanno l’appuntamento, evitando picchi di presenze e attese di difficile gestione. Nelle fasi iniziali saranno chiaramente accettati anche i pazienti che, secondo la vecchia prassi, dovessero presentarsi agli sportelli senza prenotazione. E’ opportuno ricordare che, così come in passato, presso queste sedi non è possibile eseguire alcune prestazioni. Per evitare disguidi, l’elenco dettagliato delle prestazioni non prenotatili a Torre e Villanova è stato reso disponibile, attraverso il sistema CUP, a tutti gli addetti alla prenotazione.
  • presso i centri prelievo, nell’orario di apertura successivo alla fase di accettazione diretta, sarà possibile eseguire l’accettazione amministrativa degli esami, concordando il giorno e l’ora in cui eseguire il prelievo.

brochure-pordenone_rivista

brochure-torre-e-villanova_rivista

Pubblicato in Pediatra Porcia

Certificato Medico Sportivo non Agonistico

Per poter ottenere il certificato medico sportivo il paziente deve:

  • presentare al curante un elettrocardiogramma eseguito a riposo;
  • eseguire o aver eseguito negli ultimi 6 mesi dalla richiesta del certificato una visita di crescita;
  • se non c’è una visita medica recente (vedi punto precedente) chiamare per prendere appuntamento con il pediatra.

Per quanto riguarda l’esecuzione dell’ECG il nostro ambulatorio non è attrezzato per eseguire la prestazione, pertanto è necessario rivolgersi ad una struttura esterna.

Nello specifico se si decide di andare presso una struttura pubblica (ospedali) ci si deve munire di foglio in carta bianca di richiesta della prestazione da parte del curante e poi si può :

  • contattare il CUP (848 448 884) per prenotare la prestazione presso dell’Ospedale Civile di Pordenone;
  • contattare il centralino del Policlinico San Giorgio e prenotare la prestazione (0434-519111);
  • recarsi al CRO di Aviano tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 14.00 senza necessità di prenotare la prestazione mettendosi in fila;
  • chiamare il CUP (848 448 884) per le altre strutture ospedaliere.

Oltre alle strutture pubbliche esistono delle strutture private convenzionate che sono in grado di eseguire l’ECG. Se si decide per questa soluzione è sufficiente chiamare la struttura stessa e prenotare la prestazione. In questo caso non si necessita di nessuna carta da parte del curante.

NON E’ NECESSARIO RIFARE OGNI ANNO L’ECG, SE NON CI SONO PATOLOGIE!

Se dall’ECG emergono delle patologie il curante può richiederlo con una certa frequenza oppure far fare ulteriori accertamenti clinici.

Ricordiamo in fine che il certificato ha un costo di 30,00€.

 

Pubblicato in Pediatra Porcia

Pronto Soccorso in diretta

Se volete sapere la situazione nei Pronto Soccorso della provincia di Pordenone cliccate sul seguente link.

Pronto Soccorso

Pubblicato in Pediatra Porcia

Coliche del lattante e probiotici

Questo studio australiano fatto molto bene (RCT e in doppio cieco) , appena pubblicato sul BMJ, non dimostra l’efficacia del Lactobacillus reuteri nel trattamento delle coliche del lattante sotto i 3 mesi di vita. Il lattante sotto i 3 mesi non avendo la capacità di calmarsi e consolarsi da solo ha l’assoluta necessità che un adulto lo calmi con  metodi relazionali (tenerlo in braccio, coccolarlo, parlargli dolcemente, ecc). La sensazione che deriverà dall’essere stato calmato da qualcuno passerà al neonato un senso di benessere e sicurezza che durerà anche nella sua vita successiva.

BMJ 2014 Lactobacillus Reuteri inefficace per coliche lattante

Pubblicato in Pediatra Porcia | Contrassegnato ,

Programma prevenzione primadellagravidanza

Primadellagravidanza

Quanto si può fare nel periodo periconcezionale e durante la gravidanza per la salute del proprio bambino.

Pubblicato in Pediatra Porcia | Contrassegnato